MERCATO MOTO, ANCMA: IMMATRICOLAZIONI DI APRILE A -8,9%

Di |2022-05-02T18:45:18+02:002 Maggio 2022|Senza categoria|

MERCATO MOTO, ANCMA: IMMATRICOLAZIONI DI APRILE A -8,9%

L’associazione: quadrimestre 2022 ancora positivo per moto e ciclomotori, in calo solo gli scooter. Bene l’elettrico

 

MILANO, 2 MAG. – Le incertezze legate alla situazione internazionale e le difficoltà che subiscono globalmente la catena di approvvigionamento e la logistica rallentano ancora il mercato delle due ruote a motore. Sebbene il primo quadrimestre 2022 registri solo un lieve calo rispetto all’anno scorso (-2,6%), le immatricolazioni di ciclomotori, scooter e moto di aprile fanno invece segnare una flessione complessiva dell’8,9% sul 2021. Dai dati diffusi in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), alla voce messa in strada, emerge in particolare il segno meno delle moto (-6,5%), il primo dopo una lunga serie positiva, mentre scooter e ciclomotori chiudono rispettivamente aprile con un -11,1% e un -9,8% sullo stesso mese dell’anno scorso.

IL MERCATO DI APRILE – Entrando nel vivo dei numeri, aprile immette sul mercato 28.853 veicoli tra motocicli, scooter e ciclomotori, pari a un calo dell’8,9%. In particolare, gli scooter perdono l’11,11%, pari a 13.552 veicoli immatricolati. Le moto, che fino ad oggi avevano fatto segnare incrementi a doppia cifra, flettono del 6,55% rispetto ad aprile 2021, con soli 13.878 veicoli targati. Dopo il buon risultato di marzo, anche i ciclomotori segnano il passo, con 1.423 veicoli registrati e un calo del 9,88%. Occorre tuttavia segnalare che aprile 2022 ha avuto due giorni lavorativi in meno rispetto allo stesso mese del 2021.

DA GENNAIO AD APRILE – Il terzo saldo negativo dall’inizio dell’anno mette il segno meno davanti al mercato cumulato, per la prima volta nel 2022: 93.575 veicoli venduti e un calo del 2,6% rispetto al primo quadrimestre 2021. A tirare verso il basso sono gli scooter, che targano 40.933 mezzi, pari a una flessione del 16,2%. Ancora positivo, invece, il bilancio delle moto, con 46.669 mezzi immatricolati e una crescita dell’11,49% sul 2021; infine i ciclomotori, che, grazie al vantaggio accumulato nei mesi precedenti, chiudono il quadrimestre ancora in positivo, con una crescita del 10,18% e 5.973 veicoli venduti.

MERCATO ELETTRICO – In controtendenza il mercato degli elettrici, che fa segnare un incremento del 21,11% rispetto allo stesso mese del 2021 e 918 veicoli venduti (ma cala sensibilmente il numero di mezzi registrati rispetto al mese precedente a causa del venire meno della spinta degli incentivi). Saldamente positivo il bilancio dei primi quattro mesi dell’anno, con una crescita del 59,98 e 4.345 veicoli targati.

Gli elaborati inerenti i dati di mercato li trovate a questo link: https://we.tl/t-BWWsI5BJRI

 

 

 

Share This Story, Choose Your Platform!

Torna in cima